Comunicato Stampa

Nei giorni scorsi è stata diffusa l’immagine di un automezzo per il trasporto di cavalli che nel portellone posteriore riproduceva una gigantografia di un momento della mossa del Palio del 2 luglio 2003.
Tra l’altro, l’immagine è accompagnata da iscrizioni e motti, non offensivi, ma che nulla hanno a che vedere con il contesto storico-culturale della nostra Festa.
E’ apparso pertanto evidente che l’utilizzo della gigantografia, che compare a totale copertura della parte posteriore del mezzo, è nettamente in contrasto con i diritti delle Contrade e delle Istituzioni titolari della Festa rispetto alla simbologia e alle immagini paliesche.
Il Consorzio per la Tutela del Palio di Siena ha provveduto ad inoltrare al proprietario
del mezzo, residente in una provincia esterna alla Toscana, la diffida dall’uso ulteriore dell’immagine richiedendone l’immediata rimozione con riscontro al Consorzio stesso.
In assenza di questa conferma il Consorzio procederà con le ulteriori azioni necessarie per garantire il rispetto di quanto richiesto

Siena, 17 giugno 2013